Questo sito è un servizio di
Siete in PROGETTI
 

La Somalia è un paese in guerra civile e privo di un governo centrale dal 1990, con pesanti ripercussioni sulla popolazione civile. Si contano circa 360 mila sfollati alla periferia sud della capitale.

Attualmente, quasi la totalità degli ospedali e delle altre strutture sanitarie del paese sono distrutte, particolarmente nei centri urbani più popolati dove si concentrano gli episodi più feroci di scontri armati tra forze governative affiancate da truppe dell’ONU e i gruppi terroristici legati ad Alqaida.
I pochi centri rimasti ancora in piedi non trovano alcun finanziamento- pubblico o privato- e quindi non possono offrire assistenza sanitaria significativa. 
L’associazione Save Somalia ONLUS è stata fondata a Torino nel 2003 da alcuni medici somali residenti in Italia e ha come obiettivi la promozione di interventi nell’ambito socio-sanitario a favore della popolazione somala e la fornitura di assistenza e tutela agli immigrati e ai profughi somali in Italia.
Il primo di questi centri è l’ospedale De Martino a Mogadiscio, parzialmente ristrutturato e a breve operativo a regime. Per l´allestimento di una sala operatoria per l’emergenza chirurgico-ortopedica (prevalentemente per la chirurgia da guerra) con un reparto di degenza da circa 60 posti letto, SOS Salute e Sviluppo ha fornito all´associazione Save Somalia Onlus il seguente materiale:
- Ferri chirurgici (da sala operatoria e ad uso ambulatoriale per i piccoli interventi e per le medicazioni)
- Elettrobisturi
- Complesso anestesiologico
- Pulsossimetro
- Analizzatori per laboratorio di analisi clinica (emocromo, funzione epatica, renale, coagulazione, es. urine)
- Vestiario ad uso ospedaliero (lenzuoli, federi, copriletto, casacche, camici, ecc)
- Macchina per cucire per l’eventuale riparazione
 
 
 
 
S.O.S. SALUTE E SVILUPPO ONLUS V. Capoluogo 18 - 10090 Buttigliera Alta (TO) Tel/Fax: 011.9342705 sos.salute@libero.it